Amaro Montenegro

Il nostro Amaro nasce nel 1885 con il nome di Elisir Lungavita e ottiene subito notevoli riconoscimenti. Soltanto undici anni dopo, in occasione del matrimonio dell’affascinante principessa Elena del Montenegro con il principe Vittorio Emanuele III. In poco tempo Amaro Montenegro si diffonde in tutta Europa. Le prime Esposizioni Universali ne decretano il successo e, man mano che si aggiungono
le onorificenze, la sua etichetta si arricchisce di medaglie: Bruxelles nel 1898, e in seguito Amburgo, Praga, Napoli, Marsiglia, Milano, Amsterdam… Anche in patria cresce la reputazione di Amaro Montenegro: è Gabriele D’Annunzio, nel 1921, a definirlo “liquore delle virtudi”. Nel corso del XX secolo la notorietà di Amaro Montenegro cresce grazie a una serie di condizioni positive: sicuramente l’altissima qualità e il gusto unico del prodotto, accompagnati dalla passione di chi ci lavora, ma anche una fortunata comunicazione pubblicitaria che ne faranno negli anni l’amaro numero uno in Italia, sempre più diffuso in Europa e oltre oceano.

Descrizione

Caratteristiche: Un amaro di colore ambrato limpido, con caldi riflessi ramati. Al naso si esprime con una fragranza inconfondibile di salsapariglia, noce moscata, chiodi di garofano, cannella, arancia amara, artemisia, maggiorana, semi di coriandolo e origano. Il gusto è un perfetto connubio tra dolce-amaro dato dalle erbe che creano questo sapore distintivo.

Uso: è un perfetto digestivo ma anche nei cocktail.