Braulio – Amaro Alpino

Questo amaro prende il nome dal monte Braulio, nella Valtellina, nel quale venivano raccolte erbe medicinali, fiori, bacche e radici. Tutti questi infatti sono gli ingredienti che compongono la ricetta di questo amaro. Le 13 erbe creano qualcosa di unico che viene ulteriormente arricchito dal lungo riposo nelle botti di rovere.

 

Descrizione

Caratteristiche: questo amaro è caratterizzato da un colore scuro e intenso con dei riflessi rossi. Al naso regala delle sensazioni balsamiche e di menta. Il gusto è equilibrato ed elegante con ritorni erbacei. Si può percepire anche un lungo finale di genziana.

Uso: da gustare da solo, con del ghiaccio o da mischiare in un cocktail